HT Classical Baroque Soloists

Il progetto ha preso vita a Roma nel 2022 da una idea di Giovanni Del Monte con la preziosa collaborazione di Gianfranco Russo. E’ una organizzazione quindi nata recentemente ma idealmente vuole essere un tramite fra la grande tradizione artistica musicale italiana e le moderne sfide delle esecuzioni filologiche. I propositi del gruppo di lavoro sono quelli di realizzare i propri intenti ideando concerti e spettacoli dove il patrimonio musicale barocco possa riprendere vita. La vocazione alla ricerca, nel progetto artistico dell’orchestra, vuole essere coniugata con la libertà espressiva e la freschezza delle interpretazioni. L’ensemble aspira ad ottenere un duraturo diritto di cittadinanza, in modo particolare nella città in cui si è costituito, nel variegato mondo musicale dei nostri giorni. I suoi componenti, musicisti dotati di grandi capacità e gusto per il virtuosismo strumentale e profonda conoscenza dei linguaggi e delle prassi esecutive storiche, suonano preziosi strumenti musicali d’epoca o riproduzioni moderne degli stessi. Il repertorio è costituito dalla musica sia sacra che profana composta dal XVII al XVIII secolo.
Il complesso si avvale, per l’esecuzione di opere che prevedono l’impiego di cori e/o cantanti, dell’ HT Classical Baroque Choir.
L’obiettivo per i futuro è quello di realizzare un’ensemble ossia un gruppo di lavoro dotato di grande consapevolezza musicale e che punti ad affermarsi come una delle orchestre di strumenti barocchi in cui i componenti possano sentirsi completamente a proprio agio e svolgere il proprio ruolo con fiducia reciproca, nelle performance da camera, nel concerto grosso e in quelle operistiche e con un suono distintivo, tipico del modo di suonare caldo e incisivo, immediatamente riconoscibile.