Ana Liz Ojeda

E’ nata a Valdivia (Cile), inizia a suonare il violino all’età di sette anni con suo padre. Con una borsa di studio americana continua i suoi studi musicali dal 1993 al 1995 presso il Columbus College (USA) con Patricio Cobos, e successivamente decide di venire in Europa e stabilirsi presso la Hochschule fur Musik di Detmold in Germania dal 1996 al 2004 per un ciclo di studi con docenti Marco Rizzi ed altri concertisti di fama internazionale, che la porteranno ad ottenere il Diploma Artistico Superiore, il Diploma in Pedagogia Musicale, il Diploma Accademico in Musica da Camera. Ha partecipato a corsi di perfezionamento e master classes di violino, musica da camera e musica antica con Kathleen Winkler e David Kim negli Usa, Giannis Vatikiotis e Helge Slatto in Grecia, Andràs Schiff in Inghilterra, Gottfried von der Goltz e Simon Standage in Germania, Philippe Herreweghe in Olanda, Marco Rizzi in Belgio e Italia, Enrico Gatti e Stefano Montanari in Italia.

Dal 2003 al 2005 studia violino barocco con Ryo Terakado presso il Conservatorio Reale de L’Aja in Olanda e dal 2006 è allieva di Stefano Montanari presso la Scuola Civica Internazionale di Musica a Milano ed il Conservatorio Dall’Abaco di Verona. Come solista o in formazioni da camera ha effettuato concerti in Italia, Germania, Olanda, Belgio, Francia, Spagna, Polonia, Kosovo, Cipro, Egitto, Giordania, Israele, Usa, Cile, Argentina, Brasile.

Nel 1999 è risultata vincitrice idonea al concorso di violino di fila per posti in orchestra presso la Real Filharmonia de Galicia in Spagna.

Ha lavorato come violinista stabile allo Staatstheater di Kassel (Germania) e come spalla dei violini secondi presso l’Orchestra Sinfonica G. Verdi di Milano, inoltre ha collaborato con orchestre sinfoniche ed ensembles di musica antica col ruolo di spalla, primo dei secondi e violino di fila con le quali ha partecipato anche a registrazioni televisive, radiofoniche e discografiche tra cui: Kammer Sinfonie Bremen, Detmolder Kammerorchester, Orchester der Bachakademie Stuttgart, Orquesta Pablo de Sarasate di Pamplona, Orquesta Sinfonica de Galicia, Orquesta Sinfonica de Tenerife, Orchestra Regionale dell’Emilia-Romagna A. Toscanini.

Orchestra Città di Ravenna, Orchestra Sinfonica della Repubblica di San Marino, I Solisti di Pavia, Ensemble Les Fleurs Italiennes, Ensemble Dorico, Ensemble La Risonanza, Ensemble Pian e Forte, Accademia Litta di Milano, Orchestra Modo Antiquo, Il Complesso Barocco, AccademiaBizantina.